Riflettori puntati: Consulente scientifico freelance Abhijeet Lale

0

Il freelance di Kolabtree consulente scientifico e scienziato dei materiali Abhijeet Lale parla del suo percorso accademico, del freelance in mezzo alla pandemia e di come le aziende possono tagliare i costi e ottimizzare le soluzioni attingendo alla rapida crescita rete scientifica globale di freelance.

Un consulente scientifico, Dr. Abhijeet Lale ha un dottorato di ricerca in Chimica fisica ed è stato ricercatore postdoc presso l'Istituto di ricerca per la ceramica (IRCER), Limoges. Il mese prossimo inizierà una posizione di ingegnere dei materiali con Lithoz GmbH a Vienna, in Austria. Ha una vasta esperienza nella lavorazione della ceramica attraverso la tradizionale metallurgia delle polveri e nuovi percorsi polimerici insieme alla conoscenza approfondita di lavorazione del metallo, processi metallurgici and materials chimica.

Un appassionato risolutore di problemi, si occupa attivamente della ricerca sui prodotti ed è stato coinvolto in freelance progetti su Kolabtree per gli ultimi 18 mesi. Le sue aree tematiche includono nanotecnologia, ingegneria ceramica e ingegneria dei materiali.

Come parte del Riflettori puntati su serie, ho avuto l'opportunità di chiacchierare con Abhijeet sul suo lavoro come scienziato dei materiali, viaggio accademico e scientifico, freelance in mezzo alla pandemia e più.

NM: Quando hai iniziato a mostrare interesse per la scienza? Raccontaci il tuo percorso accademico e di carriera finora.

AL: Direi che il mio interesse è iniziato abbastanza presto. Mio padre è un ingegnere, e quindi avevamo un sacco di kit di saldatori in giro. Ho passato un sacco di tempo a giocare con loro, e questo ha fondamentalmente iniziato il mio interesse per la scienza e le cose scientifiche. Naturalmente, essendo indiano, hai solo due scelte al liceo: matematica o biologia *risate*. Alla fine ho scelto la matematica, e poi sono andato a fare sia la laurea che il master all'IIT Madras, in metallurgico e materials Engineering.

NM: Cosa l'ha spinta a perseguire un dottorato di ricerca?

AL: I was always inclined towards core jobs more than non-core. After my masters, I went on to do an internship at the National Institute of Materials Science in Japan. That three month stint doing research really made me realize that this is what I love doing, so the next obvious step would be to do a PhD. So, I studied for a PhD from the University of Montpellier in France, focusing mostly on ceramics.

Negli ultimi tre anni ho fatto un postdoc all'Università di Limoges. C'è questo posto chiamato Istituto di Ricerca per la Ceramica (IRCER), ed è fondamentalmente un enorme centro per l'attività ceramica in Europa con un enorme significato culturale. Limoges è storicamente nota per la ceramica in tutta la Francia e l'Europa, quindi c'era questa connessione tra ciò che stavo studiando e dove lo stavo studiando. 

NM: Come è iniziato il tuo percorso da freelance? Come lo paragoneresti al tuo lavoro accademico?  

AL: Ho iniziato a lavorare come freelance l'anno scorso, principalmente perché mi ha permesso di guadagnare esperienza nel settore e l'esposizione. In questo senso, è stata un'opportunità per me di uscire dal lavoro puramente accademico e fare qualcosa di diverso. 

Nel mondo accademico, stai per lo più guardando il quadro generale - lavorando su cose all'avanguardia. Quindi, non stai davvero risolvendo nessun problema immediato del mondo reale. Lavori su un sacco di cose interessanti, ma non molte di esse sono collegate a prodotti reali che vanno sul mercato. Quando sei freelance, lavori con aziende che creano prodotti e li portano sul mercato.

In questo momento sono nel mondo accademico, ma anche quando entrerò nell'industria, penso che continuerò a occuparmi di freelance in modo da potermi dilettare in diversi campi e guadagnare una considerevole quantità di reddito sul lato. Non stai davvero utilizzando tutte le tue abilità nel tuo lavoro diurno, quindi puoi usarle mentre sei freelance.

NM: Come diresti che le aziende possono utilizzare la crescente rete di freelance nella scienza e nel mondo accademico?

AL:  Beh, prendiamo le piccole e medie imprese, per esempio. La maggior parte di loro probabilmente non sarebbe in grado di permettersi un team interno di R&S, quindi assumere un consulente scientifico freelance might be an optimal solution, with people in academia bringing their own unique perspectives into the business side of things. Hiring a person working in academia for a short term can also prove useful in terms of providing insight and strategies on sviluppo del prodotto, rather than spending time and costs building a specialized development unit for this. 

Le aziende possono anche assumere scienziati con competenze di nicchia per lavorare sui loro progetti, invece di cercare e assumere qualcuno specializzato a tempo pieno. Questa è un'arma a doppio taglio in alcuni casi, però. Quando si opera all'interno di uno spettro di nicchia, ci si potrebbe trovare piuttosto limitati in termini di portata o quantità di progetti su cui si finisce per lavorare. Ma quando trovi il progetto perfetto, finisce per essere davvero interessante.

NM: Cosa pensi che sia fondamentale per gli imprenditori e i freelance per lavorare insieme in modo ottimale?

AL: Penso che dipenda dal team e dalle persone con cui si è in contatto nell'azienda. Prendete il mio progetto più recente su Kolabtree, per esempio. Il team di ingegneri con cui ho lavorato sapeva cosa voleva ottenere e aveva aspettative realistiche, il che ha reso il lavoro più facile. In generale, quando sai quali sono la visione, il budget e i vincoli del tuo cliente, questo ti aiuta a rimanere con i piedi per terra e a produrre una soluzione ottimizzata al problema. Quindi, sì, penso che sia importante fare questa conversazione prima di iniziare il progetto.

NM: Che impatto ha avuto il lavoro a distanza su di te in generale? Come hai trovato la transizione finora?

LEGGI ANCHE  Celebrare lo spirito di collaborazione in questo periodo di festa - con una canzone!

AL: Sono uno sperimentatore in generale, quindi questo ha avuto un forte impatto su di me. Le mie ore di lavoro si sono ridotte perché non sono in grado di andare sul posto tanto quanto ho bisogno, quindi devo dare priorità a quello che faccio. La programmazione con gli altri scienziati e il personale tecnico deve avvenire con largo anticipo, in modo da garantire che tutti siano sul posto quando ne hai bisogno.

In termini di freelanceLe chiusure hanno ovviamente influenzato la portata dei progetti che posso intraprendere. Dal momento che viaggiare sul posto o nei laboratori è impossibile, posso solo prendere progetti di consulenza o di consulenza. Non posso condurre esperimenti se il progetto ha bisogno di dati del mondo reale per la sua progressione, anche se ho l'esperienza, dato che non ho la possibilità di assumere un laboratorio in mezzo ai blocchi globali.

NM: I clienti capiscono queste limitazioni? Cosa pensi che i clienti debbano fare per trovare i freelance in modo più efficiente?

 AL: Penso che una descrizione del progetto più curata aiuti sempre. Questo aiuterà il freelancer capire esattamente cosa vuole il cliente e adattare le loro proposte di conseguenza. Per esempio, un recente progetto che mi è stato raccomandato aveva troppi dati che non erano formattati correttamente, ed era difficile capire cosa esattamente il cliente voleva. A volte, questo crea anche una situazione in cui i freelance non sono del tutto sicuri di quali competenze devono essere evidenziate nella proposta per essere sicuri che sia rilevante per il cliente. Una descrizione del progetto breve e precisa aiuterà ad attrarre offerte più rilevanti e a fare in modo che i clienti e freelancer sono sulla stessa pagina in termini di ciò che il progetto richiede.

NM: Come pensa che la pandemia abbia cambiato il modo in cui gli imprenditori cercano competenze scientifiche di nicchia e tematiche?

AL: Per le aziende più piccole, l'assunzione freelancer è sempre stata una soluzione ottimale per ridurre i costi, oltre che un mezzo per trovare personale con una nicchia accademica molto specifica. Direi che la pandemia ha sicuramente reso più facile per loro lo scouting e l'assunzione di consulenti scientifici freelance, dato che tutto sta andando a distanza. Le aziende possono semplicemente assumere un esperto per assistere alla fase di sviluppo di un prodotto, dato che non avranno bisogno di un freelance oltre quella fase. Possono sempre riassumerlo nel caso in cui sia necessaria una rielaborazione del prodotto, quindi hanno questo grado di flessibilità nel processo di assunzione.

La maggior parte delle società di consulenza tecnica sono abbastanza grandi, quindi la maggior parte delle piccole e medie imprese non può sempre permettersi di assumere consulenti da lì. Queste società di consulenza sono anche più orientate alla gestione e hanno set di competenze molto specifiche, quindi forse non sarà facile trovare qualcuno che lavori sul lato dello sviluppo lì. 

Questo è probabilmente il motivo per cui sono più propensi a guardare piattaforme per freelance per questo tipo di competenze, e la pandemia e i blocchi hanno accelerato questo sviluppo.

                                                                                                                                                                                        Leggi di più su Abhijeet Lale o contattalo direttamente per un progetto qui.

Questo pezzo fa parte di Kolabtree's Caratteristica Spotlight, dove mostriamo gli aspetti meno conosciuti della nostra vasta rete di consulenti scientifici freelance, scrittori e altri esperti qualificati PHD che sono disponibili per il noleggio on-demand

Cerchi l'aiuto di un esperto? Pubblica un progetto gratuitamente su Kolabtree o scout dalla nostra vasta rete di esperti freelance.

  


Kolabtree helps businesses worldwide hire freelance scientists and industry experts on demand. Our freelancers have helped companies publish research papers, develop products, analyze data, and more. It only takes a minute to tell us what you need done and get quotes from experts for free.


Unlock Corporate Benefits

• Secure Payment Assistance
• Onboarding Support
• Dedicated Account Manager

Sign up with your professional email to avail special advances offered against purchase orders, seamless multi-channel payments, and extended support for agreements.


Condividi.

L'autore

Lascia una risposta